Avere una dialisi adeguata

I reni sani lavorano 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, svolgendo alcuni dei compiti più importanti del corpo. Quando i reni smettono di funzionare in modo efficiente, la dialisi viene effettuata per imitare i ruoli dell’organo. Una dialisi adeguata significa un trattamento sufficiente per aiutarvi a vivere a lungo e bene anche con la malattia renale.

La dialisi renale è misurata in dosi, proprio come le medicine. Il tuo medico ti prescriverà una dose di dialisi che dovrebbe farti stare bene. Il vostro rapporto di riduzione dell’urea (URR) o il punteggio Kt/V vi dirà se state ricevendo abbastanza trattamento.

URR

L’emodialisi rimuove molti rifiuti. Uno di questi prodotti di scarto chiamato urea o azoto ureico nel sangue (BUN) è usato per misurare l’adeguatezza della dialisi. Il BUN può essere testato prima e dopo la dialisi per vedere quanti rifiuti sono stati rimossi. Il test per confrontare i livelli di BUN prima e dopo la dialisi è quello che chiamiamo URR.

URR dovrebbe essere 65% o superiore per garantire che si sta ricevendo abbastanza dialisi. Il tuo medico dovrebbe prescrivere un URR del 70% o superiore per assicurarsi che il tuo URR sia almeno del 65%.

Kt/V

Kt/V è un altro modo per misurare la dose di dialisi dei reni.

  • “K” – misura la clearance (rimozione dell’urea e di altri rifiuti) del dializzatore
  • “T” – il tempo (quanto dura ogni trattamento)
  • “V” – il volume di liquido nel tuo corpo

Il tuo Kt/V dovrebbe essere 1,2 o superiore per garantire che tu stia ricevendo abbastanza dialisi. Il tuo medico dovrebbe prescriverti un Kt/V di almeno 1,4 per assicurarsi che il tuo Kt/V sia almeno 1,2.

Perché è importante fare abbastanza emodialisi?

La dialisi renale non è una terapia a taglia unica. Ogni paziente ha esigenze diverse che devono essere soddisfatte perché sia ottimale. Non ottenere una dialisi adeguata può portare a quanto segue:

  • Ti sentirai male.
  • La tua pelle può diventare gialla.
  • Puoi avere prurito.
  • I tuoi piedi possono gonfiarsi di liquido.
  • Puoi non voler mangiare.
  • Potrebbe essere difficile per voi dormire.
  • Potreste sentirvi affaticati o avere il respiro corto.
  • Potreste sentirvi depressi.
  • Il vostro pensiero potrebbe essere più lento.

Con il tempo, se non fate abbastanza dialisi, aumentate il vostro rischio di morte. Ottenere abbastanza dialisi vi aiuterà a vivere a lungo e bene. Puoi fare troppa poca dialisi, ma mai troppa.

Prendi tempo per ogni trattamento di emodialisi

Il tempo è la parte della dialisi su cui hai più controllo.

Perché conta ogni minuto di dialisi dei reni? Ci sono 168 ore in una settimana e voi passerete circa 12 ore per il vostro trattamento di dialisi. Perdere anche solo 2 minuti di ogni sessione, significa già più di 5 ore di dialisi perse in un anno.

Consigli per assicurarsi di ottenere tutto il tempo di emodialisi

  • Siate sempre puntuali per il vostro trattamento.
  • Evitare grandi aumenti di acqua che possono causare crampi dolorosi e farvi interrompere presto il trattamento.
  • Rimani fino alla fine di ogni trattamento.
  • Assicurati di poter recuperare tutti i minuti persi a causa di allarmi della macchina, guasti alla macchina o viaggi in bagno.
  • Considera di passare alla dialisi giornaliera, notturna o a domicilio
  • Non permettere che il tuo tempo sia ridotto se il tuo trattamento inizia tardi, il personale vuole andarsene, o è un giorno di festa.

Per riassumere il tutto, i due metodi generalmente usati per valutare l’adeguatezza della dialisi renale sono URR e Kt/V.

  • L’URR medio di un paziente dovrebbe superare il 70%.
  • Il Kt/V medio di un paziente dovrebbe essere almeno 1,4.

L’URR e il Kt/V di un paziente possono essere aumentati attraverso quanto segue:

  • Aumentare il tempo in dialisi.
  • Aumentare il flusso di sangue attraverso la dialisi.
  • Aumentando la dimensione del dializzatore.

Inoltre, non è vero che ottenere buoni numeri di URR e Kt/V vi permetterà di ridurre il tempo di emodialisi. Rimuovere abbastanza fosforo e Β²m (proteina che causa l’amiloidosi) richiede tempo. Pertanto, avete bisogno di ogni minuto di dialisi che potete ottenere. Si può sentire un effetto immediato quando si ha troppa o troppo poca acqua rimossa, ma ci possono volere anni per sentire l’effetto negativo di non avere abbastanza rifiuti rimossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.