Come curare le piante dormienti

La maggior parte delle piante perenni entra in uno stato di dormienza, o riposo invernale, come risultato delle temperature fredde e delle minori ore di luce dell’inverno. Queste piante dormienti perdono i loro steli e foglie e sono dormienti, non morte! Ricresceranno dalle loro radici con l’arrivo della primavera.

Le piante, come le persone, sono disponibili in tutte le forme diverse. Le piante hanno diverse condizioni di crescita preferite, e alcune si svegliano dalla dormienza invernale prima della spedizione della primavera, mentre altre vengono spedite nel loro stato dormiente. Ispezioniamo attentamente le piante dormienti prima della spedizione per assicurarci che le loro radici e corone siano sane e pronte a crescere.

Si prega di maneggiare con cura le piante dormienti. Probabilmente vedrete poca o nessuna crescita superiore quando le piante arrivano – questo è normale e non è motivo di preoccupazione. La chiave è quella di controllare il sistema radicale – è il modo più vero per dire se la pianta è dormiente. Cercate radici leggere e forti, come mostrato qui sotto con una pianta di Asclepias incarnata (Swamp Milkweed). Seguite le istruzioni qui sotto per aiutare queste piante a prosperare nel vostro giardino.

Esempio di una pianta dormiente (Asclepias incarnata) che potrebbe sembrare morta, ma è sana e viva.

Cosa fare quando arrivano le piante dormienti

  1. Tutte le piante dormienti sono pronte da piantare al loro arrivo. Non tenerle in un vaso o rinvasarle se la loro destinazione finale è il vostro giardino. Saranno più sane e cresceranno più rapidamente se piantate nel terreno. Non raccomandiamo di sgrossare le radici per Fame Flower o Prairie Zinnia.
  2. Dopo la piantagione, annaffiare abbondantemente con Root Stimulator Combination Pack (alghe liquide e SuperThrive).
  3. Mulch bene – essere sicuri di lasciare 1-2 pollici intorno alla base della pianta.
  4. Dopo un’accurata irrigazione iniziale e la pacciamatura al momento dell’impianto, queste piante avranno bisogno di poca o nessuna acqua supplementare fino a quando la nuova crescita inizia a emergere. Le piante dormienti hanno bisogno di annaffiature meno frequenti di quelle in crescita attiva. (Se si pianta in una regione desertica bassa, può essere necessaria un’annaffiatura una volta ogni 2 settimane se le temperature del giorno sono calde). Controllare sotto il pacciame. Se il terreno sembra asciutto, allora annaffia leggermente.
  5. Dopo che le piante iniziano a crescere nuove foglie, l’annaffiatura una volta ogni 7-10 giorni è adeguata fino a quando il tempo si riscalda e la pianta inizia la crescita attiva. Poi annaffiare secondo necessità.
  6. Dopo la piantagione, usare ancora una o due volte lo stimolatore delle radici Combination Pack, a distanza di 2-4 settimane l’una dall’altra.

Guida alle piante dormienti di High Country Gardens

La tabella sottostante vi darà informazioni su come curare le singole piante in dormienza. La maggior parte delle piante dormienti inizieranno a mostrare una nuova crescita alla fine di marzo, o quando il tempo caldo e le giornate più lunghe diventano consistenti, se non diversamente specificato. Sii particolarmente paziente con le erbe dormienti, che non dovrebbero svegliarsi fino a metà aprile.

Alcune delle nostre piante, come Blazing Star (Liatris) e Judith’s Favorite Fame Flower (Phemeranthus) crescono da un cormo che immagazzina le sostanze nutritive vitali necessarie per produrre belle piante sane.

  • Cos’è un cormo? Un cormo è uno stelo verticale, carnoso e sotterraneo (chiamato anche stelo gonfio) che funge da struttura di stoccaggio del cibo per alcune piante. Come i bulbi, tutti i nutrienti necessari alla pianta per crescere sono immagazzinati nella struttura del cormo.

Agastache: Glowing Embers®, Ava, Desert Sunrise®, Desert Solstice, Rosita
(Hummingbird Mint)

I fusti maturi sono spogli e sono stati tagliati, la pianta spingerà molti nuovi germogli dalla corona a metà primavera.

Allium

Allium Millenium (Cipolla ornamentale Millenium) e Allium scenscens ‘Blue Twister’ (Cipolla ornamentale Blue Twister) spingeranno nuovo fogliame dal bulbo principale quando il tempo si riscalda. Nuovi germogli laterali si svilupperanno intorno al fusto principale a metà estate.

Amorpha canescens
(Leadplant)

Come la maggior parte degli arbusti in primavera, questa pianta viene spedita completamente inattiva.

Amsonia jonesii
(Western Bluestar)

Può iniziare a germogliare al momento della spedizione, ma è spesso lento a svegliarsi in primavera.

Andropogon gerardii Windwalker®
(Big Bluestem Grass)

Un’erba nativa della stagione calda che va completamente dormiente in inverno. Le piante inizieranno a spuntare nuovi germogli dalla base della pianta a metà aprile quando le notti iniziano a riscaldarsi in modo consistente.

Asclepias
(Milkweed o Butterfly Weed)
– Tutte le varietà

La maggior parte delle specie Asclepias tardano a svegliarsi in primavera, e spesso vengono spedite come piante dormienti. Perciò non disperate se la vostra milkweed in vaso è addormentata in superficie. Le radici bianche e la corona legnosa sono vive e aspettano solo un tempo costantemente caldo per svegliarsi e cominciare a crescere. Include Asclepias incarnata, Asclepias syriaca, Asclepias tuberosa Clay form e Asclepias tuberosa.

Artemisia filifolia
(Sand Sage)

Fogliame sottile semi-everdurevole su fusto principale multi ramificato. Prova per il fusto flessibile.

Berberis fendleri
(Crespino di Fendler)

Arbusto deciduo mantiene le vecchie foglie fino a quando le nuove foglie emergenti le spingono via. Prova il fusto flessibile, ma fai attenzione a non spezzarlo con troppa pressione.

Campsis grandiflora ‘Morning Calm’
(Morning Calm Trumpet Vine)

La nuova crescita spingerà dalla base del fusto nella tarda primavera. Lento a svegliarsi, la nuova crescita potrebbe non apparire fino ad aprile o maggio.

Ceratostigma plumbaginoides
(Hardy Plumbago)

Le piante mantengono il fogliame dello scorso autunno mantenendo il suo colore rosso. Le foglie possono cadere prima che il nuovo fogliame emerga nella tarda primavera. Lento a svegliarsi, la nuova crescita potrebbe non apparire fino ad aprile o maggio. Sii paziente!

Chamaebatiera millifolium
(Fernbush)

Sottile fogliame semi-everdurevole su fusto principale multi ramificato. Prova il fusto flessibile.

Chilopsis linearis
(Desert Willow)

Tutte le varietà di Chilopsis, incluse Conchas Dam Pink, Hope, Lucretia Hamilton e Paradise sono lente a svegliarsi. Questo albero deciduo perde le foglie in autunno. Le piante sane avranno uno stelo flessibile, ma non piegarlo così forte da danneggiarlo o spezzarlo. La nuova crescita potrebbe non apparire fino alla fine di aprile o maggio. Sii paziente.

Chrysothamnus nauseosus
(Rabbit Brush)
– Tutte le varietà

Questo albero deciduo perde le foglie in autunno. Le piante sane avranno uno stelo flessibile, ma non piegarlo così forte da danneggiarlo o spezzarlo.

Dalea purpurea, Dalea candidum
(Prairie Clover)

La pianta erbacea perde foglie e rami durante l’inverno. Comincia a svegliarsi a metà aprile.

Forestiera neomexicana

Forestiera neomexicana ‘Berry Girl’ (femmina New Mexico Privet) e Happy Boy’ (maschio New Mexico Privet) avranno un sottile fogliame semi-sempreverde sul fusto principale flessibile multi ramificato.

Helianthus maximiliana
Maximilian’s Sunflower
(Tutte le varietà)

Helianthus maximiliana ‘Santa Fe’ (Maximilian’s Sunflower), Helianthus maximiliana ‘Dakota Sunshine’ (Maximilian’s Sunflower): Le piante diventano completamente dormienti perdendo steli e foglie. La nuova crescita inizia ad apparire all’inizio di aprile. Cerca nuovi germogli all’inizio di aprile.

Liatris
(Tutte le varietà)

Liatris aspera (Rough Gayfeather), Liatris ligulistylus (Meadow Blazingstar), Liatris punctata (Prairie Gayfeather): Le piante perdono la maggior parte o tutte le foglie e gli steli durante l’inverno. Controllare la presenza di un piccolo cormo (bulbo legnoso) appena sotto la superficie del suolo.

Mirablis multiflora
(Wild Four O’clock)

Le piante perdono tutte le foglie e gli steli durante l’inverno. Controllare la presenza di radici bianche simili a carote appena sotto la superficie del suolo. Lento a svegliarsi fino a quando il tempo si riscalda in modo consistente alla fine di aprile o maggio.

Miscanthus sinensis Gracillimus
(Maidenhair Grass)

Un’erba della stagione calda che va completamente dormiente in inverno. Le piante cominceranno a spuntare nuovi germogli dalla base della pianta a metà aprile quando le notti cominciano a riscaldarsi in modo consistente.

C cultivar di Enotera macrocarpa, Enotera fremontii ‘Shimmer’
(Evening Primrose)

Una pianta nativa che perde i suoi steli e il fogliame durante l’inverno. Le piante iniziano a spuntare nuovi germogli a metà primavera e crescono rapidamente quando il tempo si riscalda.

Panicum virgatum
(Prairie Switchgrass) tutte le varietà

Un’erba nativa della stagione calda che diventa completamente dormiente in inverno. Le piante cominceranno a spuntare nuovi germogli dalla base della pianta a metà aprile quando le notti cominciano a riscaldarsi in modo consistente.

Phemeranthus calycinum ‘Judith’s Choice’
(Fame Flower)

Le piante perdono tutte le foglie e gli steli durante l’inverno. Controllate che il fusto e la corona siano spessi e carnosi appena sotto il suolo o che spuntino proprio sulla superficie del suolo. Le piante sono lente a svegliarsi. La nuova crescita non apparirà fino a quando il tempo non si riscalderà in modo consistente a fine aprile o maggio. Queste piante non inizieranno a crescere fino all’arrivo del caldo estivo. Le radici lunghe e sottili sono fragili e non amano essere disturbate durante il trapianto, quindi non grattate via la zolla. L’irrigazione continua durante il freddo fa marcire le radici. Non iniziare ad annaffiare regolarmente fino a quando il tempo si riscalda e le piante iniziano a crescere.

Prunus besseyii ‘Pawnee Buttes’
(Dwarf Sand Cherry)

Arbusto deciduo che perde tutto il fogliame in autunno. Lento a svegliarsi in primavera. Fiorirà prima che le foglie emergano a metà primavera. È possibile testare per un fusto flessibile, ma attenzione a non rompere con troppa pressione.

Ribes odoratum ‘Crandall’
(Crandall Current)

Arbusto deciduo perde tutto il fogliame in autunno. Prova il fusto flessibile, ma fai attenzione a non spezzarlo con troppa pressione.

Salvia daghestanica Platinum®
(Silver Sage)

La pianta diventa completamente dormiente in inverno. Il fogliame sembra sempre morto all’inizio della primavera. Ma gli steli mantengono piccoli ciuffi di fogliame argentato. Una nuova crescita più verde emerge a metà e fine primavera. Sii paziente.

Salvia reptans
(Grass Sage)

Una pianta nativa che si sveglia tardi, proveniente dalle alte quote del Texas occidentale. I germogli inizieranno ad emergere dalla corona e dalla base del fusto principale a metà aprile o all’inizio di maggio.

Schzachyrium scoparium
(Little Bluestem Grass) Tutte le varietà

Un’erba nativa della stagione calda che va completamente dormiente in inverno. Le piante cominceranno a spuntare nuovi germogli dalla base della pianta a metà aprile, quando le notti cominciano a riscaldarsi in modo consistente

Cespugli

I cespugli non saranno ancora fogliati, ma gli steli saranno flessibili.

Vernonia lettermanii Iron Butterfly
(Ironweed)

Pianta nativa dell’Arkansas, questa pianta è molto lenta a svegliarsi e aspetterà fino alla tarda primavera quando le temperature sono costantemente più calde per iniziare a spingere la nuova crescita dalla corona.

Vernonia lindheimeri v. leucophylla
(Silver Ironweed)

Pianta nativa della zona molto calda del TX occidentale, questa pianta è molto lenta a svegliarsi e aspetterà fino alla tarda primavera quando le temperature sono costantemente più calde per iniziare a spingere la nuova crescita dalla corona.

Zinnia grandiflora (Gold on Blue Prairie Zinnia)

La vecchia crescita superiore in primavera può sembrare sottile, ma le piante hanno forte corona e radici. Questa pianta è molto lenta a svegliarsi e aspetterà fino alla tarda primavera per iniziare a spingere la nuova crescita dalla corona. Queste piante non inizieranno a crescere fino all’arrivo del clima caldo estivo. Le radici lunghe e sottili sono fragili e non amano essere disturbate durante il trapianto, quindi non grattate la zolla. L’irrigazione continua durante il freddo fa marcire le radici. Non iniziare ad annaffiare regolarmente fino a quando il tempo si riscalda e le piante iniziano a crescere.

Ricorda: Pianta le piante dormienti immediatamente, quando sono pronte per andare nel terreno. Non tenerle o rinvasarle. Si stabiliranno più rapidamente se vengono piantate dormienti. Le radici cominceranno a crescere prima che la nuova crescita emerga. Lasciate alle vostre piante dormienti un po’ di tempo per svegliarsi. Se il vostro terreno è ancora troppo freddo, potrebbe volerci più tempo nella vostra regione perché queste piante dormienti si sveglino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.