Whisky Advocate

Esprimi gli attributi di nocciola, cioccolato o salamoia del tuo whisky abbinandolo al cibo giusto. (Foto di Jeff Harris)

La notte della degustazione è alle porte. I whisky sono stati assemblati, i bicchieri sono lucidi e immacolati, e il tavolo è rivestito di bianco, il che lascia solo il menu da decidere.

Aspettate, il menu? Per una degustazione di whisky?

Assolutamente! Mentre il cibo al di fuori di cracker insipidi o pane è sgradito alle degustazioni critiche in cui giudicare o recensire è l’obiettivo, una degustazione sociale è un altro animale del tutto. Infatti, avere del cibo a disposizione per promuovere la convivialità e aiutare ad alleviare gli effetti dell’alcol dovrebbe essere considerato un imperativo sociale e socialmente responsabile. Inoltre, assaggiare più di qualche whisky induce sicuramente un affaticamento del palato, dove le papille gustative si esauriscono. Il giusto spuntino può non solo rendere un whisky più piacevole, ma anche rinnovare il palato nel processo.

Il vostro tavolo di degustazione di whisky può variare da rilassato, con borse e scatole di snack e antipasti preparati, a un pasto a più portate, a seconda dell’occasione e dei whisky in offerta. Tuttavia, un approccio semplice e di successo è quello di mescolare e abbinare snack confezionati di qualità e cibi facilmente preparabili per produrre un banchetto fatto su misura per completare i whisky offerti.

Per degustazioni più studiate, limitatevi a semplici cracker – i biscotti d’acqua, tipicamente usati per il formaggio, sono molto buoni, ma qualsiasi cracker non aromatizzato andrà bene – o cubetti di pane comune, durante la porzione di degustazione. Mentre si potrebbe desiderare di offrire alcuni spuntini a lato della degustazione, formaggio o anche semplici patatine, per esempio, il grosso del cibo è meglio lasciarlo a dopo che tutti hanno finito le loro analisi. Per incontri più sociali, “prendi un bicchiere e assaggia”, offri il cibo per tutto il tempo.

Diversi stili di whisky si prestano a cibi diversi. Quando si offrono più tipi di whisky, può essere divertente esporre gli spuntini con lo stile abbinato, in modo che, diciamo, le noci pecan siano vicine ai bourbon, il salmone affumicato sia con i single malt più leggeri, e lo Stilton sieda accanto agli scotch torbati.

L’unica eccezione all’approccio libero per tutti è salvare dolci e dessert per ultimi. Mentre spesso producono abbinamenti dinamici, possono anche essere dei killer del palato. Dai un’occhiata alle nostre scelte imperdibili per la tua prossima degustazione, perché ogni whisky può beneficiare della tua ospitalità e del tuo buon gusto.

Patatine, ostriche, formaggio, salsiccia e noci con due bicchieri di bourbon

Cibi grassi e saporiti, come salsiccia e noci, si abbinano perfettamente al bourbon. (Foto di Jeff Harris)

Bourbon

Come regola generale, i bourbon sono corposi e dolci, il che significa che i sapori timidi non hanno posto accanto allo spirito americano. Scegliete cibi che siano essi stessi dolci e rotondi, grassi, o per i bourbon di segale, un po’ speziati.

Chips di patate in stile Kettle: La consistenza croccante contrasta brillantemente con il bourbon liscio e ricco.
Bratwurst/Kielbasa: La grassezza si abbina al peso del bourbon senza essere troppo piccante.
Ostriche Rockefeller: La pancetta e i condimenti aggiungono forza alle ostriche sottili.
Manchego/Emmental: Grassetto ma sfumato, i formaggi semiduri fanno emergere le sottigliezze del whiskey.
Pecan candite: Dolce con dolce: un’accoppiata nata nel Sud americano.

Anelli di cipolla, formaggio blu tagliente, cocktail di gamberi, arachidi e cioccolato al peperoncino con un bicchiere di whiskey di segale

I cibi robusti, con condimenti forti, si abbinano meglio al whiskey di segale. (Foto di Jeff Harris)

Rye

Con i sapori di spezie come segno distintivo, i whisky di segale dritti tendono a scontrarsi con tutti i piatti tranne quelli più robusti. Tuttavia, volete evitare il calore a livello di ali di bufalo, che non farà altro che danneggiare il vostro palato. Invece, guardate ai cibi con caratteri assertivi e condimenti significativi.

Tangy Goat Cheese: Il formaggio di capra accoglie compagni pepati, come ravanelli o segale.
Anelli di cipolla: Gli anelli di cipolla congelati prendono vita con la segale piccante.
Cocktail di gamberi: La segale agisce come un pizzico in più di salsa cocktail piccante.
Noccioline salate: Ideale con birra luppolata o segale pepata.
Cioccolato fondente speziato: Amaro e spezie riecheggiano la natura stessa della segale.

focaccia, cheddar, datteri avvolti nel bacon, mandorle, salmone affumicato con un bicchiere di scotch single malt sherried

I cibi comfort si mescolano bene con la rotondità del single malt sherried. (Foto di Jeff Harris)

Sherried Single Malt

Sicuramente il più adatto al cibo tra i whisky, i malti con lieve o moderata influenza dello sherry abbracciano un’ampia varietà di piatti, a patto che i livelli di spezie e di intensità siano tenuti sotto controllo. Cercate cibi che siano accoglienti e confortanti, proprio come i whisky stessi.

Cheese Cheddar invecchiato: Secchezza e asprezza mettono in risalto le sfumature fruttate e di noce del whisky.
Focaccia con rosmarino e olio d’oliva: Le erbe resinose danzano con i complessi aromi del whisky.
Salmone affumicato: Il fumo sottile unisce spirito e pesce nel modo più delizioso.
Mandorle tostate: Accentua i sapori di noce della botte di sherry.
Diavoli a cavallo (datteri ripieni di formaggio avvolti nel bacon): Datteri dolci, salati, leggermente affumicati e fruttati. Questi colpiscono tutte le note giuste!

Formaggio blu, mandorle affumicate, chorizo, trota affumicata e cioccolato fondente con un bicchiere di scotch single malt torbato

Un po’ di fumo nel cibo può sostenere e migliorare lo scotch torbato. (Foto di Jeff Harris)

Per un Single Malt torbato

Grandi e audaci, i malti torbati sono inclini a sovrastare i cibi delicati. Scegliete sapori decisi, ma non troppo dolci, e quelli che mostrano un certo grado di fumo che può esaltare e giocare con il whisky.

Cheese Stylton: Il formaggio audace, cremoso e liscio assapora un tocco di fumo.
Mandorle affumicate: Un tocco deliziosamente affumicato al classico abbinamento di mandorle e single malt.
Cioccolato scuro: Il cioccolato con il 70% o più di contenuto di cacao è il beneficiario del carattere del whisky, aggiungendo ancora più profondità.
Corizo essiccato: Il fumo del whisky sembra domare la salsiccia piccante.
Trota affumicata: Ha il peso per bilanciare ed essere esaltata dal whisky.

quiche, cannucce di formaggio, cioccolato fondente, paté e biscotto alla vaniglia con un bicchiere di whisky irlandese

Quiche, cioccolato fondente e cracker al formaggio funzionano tutti bene con whisky canadesi o irlandesi miscelati. (Foto di Jeff Harris)

Whisky miscelati: Canadesi & Irlandesi

Un gruppo eterogeneo, i whisky canadesi e irlandesi miscelati possono spaziare dal dolce e morbido al piccante e più deciso, anche se il terreno comune si trova generalmente nelle loro disposizioni ampiamente miti. I cibi con un carattere moderato e un’alta abbordabilità risuonano con questi whisky.

Cheese Crackers: In forma di cracker o di paglia il sapore del formaggio diventa sommesso e armonioso.
Mini-Quiches: La morbida ricchezza completa la dolcezza e le spezie del whisky.
Pâté di fegato: La consistenza untuosa aggiunge ricchezza al corpo dello spirito.
Biscotti alla vaniglia: Tirano fuori il carattere della vaniglia che viene dalle botti di bourbon usate.
Cioccolato scuro: Il cioccolato con il 50%-65% di contenuto di cacao colpisce il perfetto punto medio per un whisky ben bilanciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.